Home > libri > Oh, no!

Oh, no!

– Mi chiamo Dark.
Esibì un bianco biglietto da visita che diventò azzurro.
Un sussurro. Rosso.
Un fruscio. Un uomo verde penzolò da un albero stampato sul biglietto.
Un sibilo.
– Dark. E il mio amico dai capelli rossi è il signor Cooger. Della ditta Cooger & Dark.
Fruscii. Scatti. Sibili.
Sul rettangolo bianco nomi apparvero e scomparvero.
– Spettacoli vari…
Un ticchettio, un fruscio.
Una strega simile a un fungo mescolava pentole piene d’erbe.
– … e Compagnia Teatrale Internazionale Pandemonio…
Porse il biglietto a Jim. Ora c’era scritto:
La nostra specialità:
esaminare, oliare, lucidare
e riparare
scarafaggi orologi-della-morte.

(Ray Bradbury, Il popolo dell’autunno)

Ray Bradbury  è  morto.

(Il popolo dell’autunno è uno dei libri che ho amato di più, quando leggevo compulsivamente fantascienza. E anche dopo).

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: